CHIAMACI
+39 0524 376170

Cancellazione usufrutto 98€ iva compresa

L'usufrutto è un diritto reale minore regolato dagli articoli 978 e seguenti del codice civile, consistente nel diritto di un soggetto (usufruttuario) di godere di un bene di proprietà di un altro soggetto (nudo proprietario) e di raccoglierne i frutti, ma con l'obbligo di rispettarne la destinazione economica.

Il diritto di usufrutto è sempre temporaneo. Non può infatti durare oltre la vita dell'usufruttuario o, se questo è una persona giuridica, oltre il termine di trent'anni.

La Riunione di usufrutto (chiamata anche Ricongiungimento di usufrutto) consiste in una domanda di voltura mediante la quale viene comunicata all'Agenzia delle Entrate la decadenza (o cancellazione) di un precedente diritto di usufrutto e deve essere effettuata entro 30 giorni dall'evento che lo ha fatto decadere.

Solitamente questo evento coincide col decesso dell’usufruttuario, anche se non sempre la riunione viene fatta a seguito di una successione ereditaria.